Vizietti, down, amministrative #spigolature

Nell’armadio solo i vestiti – La brutta storia emersa ultimamente, che ha come protagonista l’ormai ex responsabile comunicazione della Lega, insegna che non avere scheletri nell’armadio è il miglior modo per evitare che, fortuitamente o con un fine ben preciso, qualcuno li tiri fuori. Vale per questo come per tanti altri casi anche recenti.

Il mondo oltre i social – Lunedì sono andati in down per alcune ore i servizi della “galassia Zuckerberg”. Occasioni del genere, quando capitano, permettono a qualcuno di scoprire, o riscoprire, che c’è altro nell’universo internet e che esistono altri strumenti di comunicazione, magari pure più diretti ed efficaci. I più fortunati forse hanno anche alzato gli occhi dallo schermo e per qualche momento hanno visto la realtà.

Il primo partito – Come accade ormai da anni, anche le ultime elezioni amministrative hanno fatto registrare un’alta percentuale di astensione, che ridimensiona la rappresentatività di vincenti e perdenti e che segna ancora una volta la bocciatura da parte dei rappresentati di tutti, o quasi tutti, i rappresentanti e aspiranti tali.

BLB